Associazione Sportiva Dilettantistica Cinofila

 

La Storia di Romina e i suoi Rhodesian Ridgeback

Abbiamo deciso di raccontarvi il mondo del CoccaPet in modo limpido e veritiero... Lo potevamo fare in due modi: articoli autocelebrativi e noiosi curriculum del nostro staff oppure chiedendo ai nostri alunni di raccontarvi la loro esperienza. Per ovvi motivi ci rimaneva difficile dare voce ai nostri amici a quattro zampe allora abbiamo pensato di interpellare i loro padroni !! Vi lasciamo alla storia di Romina e i suoi Rhodesian Ridgeback

 

Nel 2008 io e mio marito Cesare abbiamo deciso di prendere un cane. Avevamo già in mente la razza, un Rhodesian Ridgeback. A luglio andammo a prendere il nostro cucciolo, Bruce, l’unico di 12 fratelli che al nostro arrivo si svegliò e ci corse incontro! Per noi era iniziata un’avventura emozionante, lui meraviglioso e noi in estasi. Ma quel piccoletto pochi mesi dopo era un bel cane di circa 38 chili e io facevo una gran fatica a portarlo a spasso! Decidemmo così di andare ad un corso di addestramento, in località San Miniato, alla periferia di Siena, dove conobbi Carlotta e la sua passione per i cani…e compassione per i padroni!!! In effetti a quel tempo ero molto ansiosa e avevo paura che gli altri cani potessero fare del male al mio Bruce, insomma  ero una frana! Quelle lezioni con Carlotta furono preziose, non solo perché mi insegnò come si porta un cane al guinzaglio, ma anche come essere più sicura di me, in modo da non trasmettere le mie paure al cane. Bruce aveva un bel carattere e perciò per un po’ non ho avuto bisogno di tornare al corso di addestramento. 

Quattro anni più tardi, dopo aver riflettuto a lungo sulla possibilità di dare compagnia al nostro Bruce, decidemmo di prendere una femmina di Rhodesian Ridgeback, la nostra Isotta. La bellissima cucciolina conquistò presto i nostri cuori e dato che “era tanto carina quanto furbetta” a lei veniva concesso e perdonato forse un po’ troppo… . La nostra esperienza idilliaca con Bruce ci aveva erroneamente convinto che sarebbe andato tutto bene anche con la femmina, ma ci sbagliavamo! Carattere e temperamento completamente diversi e in un baleno ci siamo ritrovati con una bellissima e irruenta Rhodesiana di 38 chili! SOS CARLOTTA!     Dopo una lunga pausa siamo tornati da lei, che nel frattempo si era spostata nella Scuola di Educazione Cinofila "CoccaPet Village ASD", sito in un bellissimo posto vicino a Ponte allo Spino (Sovicille). Il corso di addestramento base, purtroppo in netto ritardo rispetto ai tempi, anche con il secondo cane, è stato un po’ più impegnativo per noi, ma ci ha dato la possibilità di imparare  a  “leggere” in anticipo reazioni e stati d’animo di Isotta, in modo da fare le dovute correzioni in tempo!!! Il buon lavoro svolto sul campo con Carlotta e i “compiti a casa”,  che regolarmente ci dava,  migliorarono la gestione di entrambi i nostri cani, tanto che decidemmo di portarli con noi in montagna!

L’anno dopo abbiamo realizzato un sogno ambizioso: far fare una cucciolata alla nostra Rhodesiana. Nell’estate del 2016, due mesi dopo che ci aveva lasciato il nostro amato Bruce,  sono nati 5 splendidi cuccioli, un’emozione indescrivibile! Non starò a raccontare quanto sia stato difficile separarsi da loro…, tanto che due su cinque sono rimasti con noi: Jacaré e Best. Con loro le cose sono andate diversamente, memori degli errori fatti con Bruce e Isotta, a tre mesi ci siamo presentati al Cocca Pet Village, decisi a fare un percorso più consapevole con i nuovi arrivati! Carlotta, che ormai ci conosce e sa la nostra storia a quattro zampe, individua subito la nostra difficoltà: educare cuccioli non è come addestrare cani ormai adulti; in teoria tutto bene, ma in pratica …, perché prima di tutto la nostra educatrice cinofila  sapeva di dover lavorare con i padroni, per poter avere una ricaduta positiva sui piccoli! Oltretutto avevano e hanno due caratteri completamente diversi e quindi hanno avuto bisogno di accorgimenti differenti a seconda delle situazioni. Sì perché una brava addestratrice non è solo quella che sa insegnarti “il seduto” o “il terra”, ma sa anche quando è necessario aspettare e rispettare i tempi del cane, cosa che Carlotta ha fatto con il mio timido Best! Alla fine del corso della Puppy Class, avevamo due cuccioli pronti per la loro prima vacanza: bellissima esperienza e tanti complimenti ai due educatissimi Best e Jacaré!

Sentivo però che avrei potuto fare di più e che sarebbe stato bello lavorare con loro per  rafforzare il nostro legame, pertanto, su consiglio di Carlotta, ho  deciso di approfittare del corso di Agility che il Cocca Pet Village propone e perciò ho continuato a frequentarlo con entrambi i cuccioli, oggi adulti!!! Anche se Carlotta ha passato il testimone all’addestratrice di Agility Elena, che mi sta supportando in questa nuova avventura, conscia di poter sempre contare su di lei per consigli e pareri professionali, dato che so quanto sia attenta nei confronti di tutti coloro che frequentano il Cocca! Grazie Carlotta!!!

Lascia un commento

SEGUI SU FACEBOOK LA PAGINA "COCCA PET VILLAGE"

Cocca Pet Village Siena

Vuoi venire a visitare il nostro Centro? Siamo a disposizione dal lun-ven 18.00-19.30 ed il Sabato 10.00-17.00.
Per altri orari contattaci per fissare un appuntamento!

Indirizzo:  Via Casa del Ponte 3-5 (Ponte allo Spino), Sovicille (Siena)

Telefono: +39 324.6265835

Cocca Pet consiglia

 

CSEN e ENCI 
Top