Associazione Sportiva Dilettantistica Cinofila

 

LA FIABA DI CINZIA E STELLA "Impossible is nothing"

Abbiamo deciso di raccontarvi il mondo del CoccaPet in modo limpido e veritiero... Lo potevamo fare in due modi: articoli autocelebrativi e noiosi curriculum del nostro staff oppure chiedendo ai nostri alunni di raccontarvi la loro esperienza. Per ovvi motivi ci rimaneva difficile dare voce ai nostri amici a quattro zampe allora abbiamo pensato di interpellare i loro padroni !! Vi lasciamo alla fiaba di Cinzia e Stella "Impossible is Nothing"

La storia di Stella sembra la fiaba del “  brutto anatroccolo” solo che quello che sto per narrare è  la pura, fantastica realtà.

Nel gennaio del 2015 adottai Stella dal canile quando aveva già nove mesi. Non era socializzata con i suoi simili e neppure con il mondo degli esseri umani, aveva paura di tutto: auto, biciclette, moto, bambini.... manifestava il suo disagio aggredendo, abbaiando a tutto ciò che si muoveva e per me ogni volta era un colpo al cuore oltre che un grande spavento.

Mi rivolsi così ad un "Educatore Cinofilo" consigliato da un amico , ma Stella alla fine del corso era addirittura peggiorata! Ero in  preda alla più totale disperazione. Non conoscevo il mondo della cinofilia ma mi accorsi presto che non tutti gli educatori erano in grado di svolgere al meglio il loro compito.

E allora che fare, a chi rivolgersi? Con l’aiuto di un piccolo biglietto da visita trovato in un negozio  (ancora non esisteva questo meraviglioso sito) presi contatto con il COCCA PET VILLAGE  nella speranza di non ripetere la precedente esperienza.

Così io e Stella cominciammo un nuovo percorso. Alla fine della prima lezione volevo parlare con Carlotta, l’educatrice,  ma come me altre persone con i loro cani erano vicino a lei. Mi avvicinai un po’ troppo e  Stella iniziò ad abbaiare contro un bellissimo e grandissimo cane lupo cecoslovacco. Carlotta che si trovava lì vicino mi prese il guinzaglio dalle mani e con un deciso NO e un tocco del guinzaglio mise Stella seduta e zitta……eravamo nel posto giusto!

Al termine del corso di educazione di base Stella, non solo obbediva a i comandi seduta,  piede,  terra,  ma non aveva più paura degli altri cani e delle persone e io avevo imparato, anche se con grande fatica, a capire, gestire e anticipare le situazioni che potevano creare disagio a Stella. Perché Carlotta non insegna solo ai cani ma educa soprattutto i proprietari!

Così, alla fine, arrivò il momento di mettere in pratica quello che avevamo  imparato: superare il  test CAE-1 (cane buon cittadino) durante il primo SIENA DOG DAY.

Siena Dog Day? Una giornata con tanti cani conosciuti e non?....impossibile! Stella non poteva farcela  e neppure io….troppa gente e troppi cani tutti insieme! Era veramente troppo! Ma nonostante l’angoscia partecipammo comunque  superando brillantemente il test  CAE -1. La giornata trascorse  senza che Stella si spaventasse e abbaiasse. Al termine avrei voluto ringraziare Carlotta ma non fui in grado di  dire una parola…..dai miei occhi uscirono solo tante lacrime di gioia per tutto quello che al COCCA PET VILLAGE erano riusciti a fare per me e Stella.

C’era però ancora un problemino: al  guinzaglio Stella era perfetta ma senza, non mi ascoltava proprio per niente. Così Carlotta mi consigliò di fare agility, con l’istruttrice  Elena, per migliorare il rapporto di intesa fra me e Stella da libera. Sinceramente, sul momento pensai più volte che fosse tempo perso perché quando ero in campo, ero praticamente inesistente…… qualsiasi cosa era più interessante di me: le macchine che passavano, i cani,le persone alla rete del campo, le lucertole….. pensavo sinceramente di smettere ma Carlotta insisteva e siccome mi aveva salvata la prima volta decisi di darle retta anche la seconda volta,così mi affidai completamente alle cure di Elena che mi chiedeva solo un pizzico di pazienza e un pò di fiducia in Stellina.

Così con il tempo, il grande impegno di Elena  iniziò a dare i sui frutti: Stella mi seguiva anche quando passavano le macchine, quando erano presenti altri cani e per quanto riguarda le lucertole…..estinte!

Così dopo circa un anno, alla fine del 2016,  Elena mi disse: “Ora siete pronte per fare le gare.”

“Le gare!?!?!? Nemmeno ci penso!” le risposi.

Con tanta pazienza ci convinse a provare anche questa esperienza. 

Abbiamo iniziato a febbraio del 2017 e ancora oggi mi ricordo la prima deludente eliminazione. Ma abbiamo continuato comunque perché  l’agility è puro divertimento, un gioco fantastico da fare con il proprio amico peloso.

Gara dopo gara, eliminazione dopo eliminazione, è arrivato  il primo podio (una gioia indescrivibile) e poi altri e altri ancora.

E così, cominciando controvoglia e continuando per gioco,  nel nostro primo anno di agonismo abbiamo ottenuto il passaggio di categoria ENCI da debuttanti a 1° brevetto e  siamo arrivate al 4° posto nella  classifica del campionato CSEN della regione Toscana ottenendo la qualificazione per la finale nazionale CSEN 2017. Davvero incredibile!

Elena ha trasformato una cagnolina impaurita e problematica come Stella  in un binomio  unico e affiatato con il suo conduttore  riuscendo ad interpretare i suoi segnali e le sue esigenze specifiche. Per fare questo occorre davvero tanta professionalità.

 

Ogni fiaba ha la sua morale e  anche questa storia ne ha una:

“al COCCA PET VILLAGE quello che sembra impossibile diventa POSSIBILE….basta crederci!”

 

….…..  e io ci ho creduto.

 

Cinzia e Stella

Lascia un commento

SEGUI SU FACEBOOK LA PAGINA "COCCA PET VILLAGE"

Cocca Pet Village Siena

Vuoi venire a visitare il nostro Centro? Siamo a disposizione dal lun-ven 18.00-19.30 ed il Sabato 10.00-17.00.
Per altri orari contattaci per fissare un appuntamento!

Indirizzo:  Via Casa del Ponte 3-5 (Ponte allo Spino), Sovicille (Siena)

Telefono: +39 324.6265835

Cocca Pet consiglia

 

CSEN e ENCI 
Top